.

Accompagnatori dell'Escursionismo CAI CMI

sulla responsabilità dell'AE  - 5 contributi

 

 "dalla lettera" di Cristina Cimagalli agli AE:

 

 ... Sul problema della responsabilità degli AE, se già non lo si conosce, segnalo di Vincenzo Torti "Le responsabilità dell'accompagnamento in montagna" edito dal CAI. Il libro è scritto in modo molto chiaro e penso che rappresenti il testo di riferimento per qualsiasi giudice debba decidere qualcosa in proposito."

 

 A tal fine ho eseguito una ricerca ma il volume (pubblicato nel 1995) dell'Avv. Vincenzo Torti risulta esaurito: potrebbe essere utile l'eventuale messa in rete delle pagine interessanti ?

navigando sul web ho trovato alcuni riferimenti al suddetto libro:   (1)

 

 POCHE ESPERIENZE POSSONO ESSERE GRATIFICANTI COME UNA ESCURSIONE O UNA ASCENSIONE IN MONTAGNA.
 GRANDE E’ IL NUMERO DI COLORO CHE HANNO VISSUTO TALI ESPERIENZE E, NELLA MAGGIOR PARTE DEI CASI, CIO’ E’ AVVENUTO GRAZIE ALLA DISPONIBILITÀ DI QUALCUNO CHE, PER LO PIU’ PER AMICIZIA O CORTESIA, SI E’ ASSUNTO GLI ONERI DELL’ORGANIZZAZIONE E LA CURA DELLA BUONA RIUSCITA.
 QUANDO TUTTO VA PER IL MEGLIO, ED E’ CIO’ CHE NORMALMENTE ACCADE, LA GIORNATA TRASCORSA IN MONTAGNA RESTA TRA I RICORDI MIGLIORI; TALVOLTA PERO’ ACCADE CHE L’ESCURSIONISTA O L’ALPINISTA SUBISCANO UN INFORTUNIO ED ALLORA, OLTRE ALLE CONSIDERAZIONI RICORRENTI CIRCA I PERICOLI CONNESSI ALL’ATTIVITÀ IN MONTAGNA, PRENDE AVVIO LA RICERCA DI UNO O PIU’ EVENTUALI RESPONSABILI DELL’ACCADUTO.
 IL CHE RISPONDE CERTAMENTE AD ESIGENZE DI TUTELA DELL’INCOLUMITÀ DELLE PERSONE, MA NON PUÒ CONDURRE ALLA INDIVIDUAZIONE SEMPRE E COMUNQUE DI UN “COLPEVOLE”, POICHÉ LA FREQUENTAZIONE DELLA MONTAGNA E’ IL FRUTTO DI UNA LIBERA SCELTA CUI E’ INSCINDIBILMENTE CONNESSA L’ACCETTAZIONE DI UN RISCHIO.

  (tratto da: Vincenzo Torti, La Responsabilità nell’accompagnamento in montagna, edizione C.A.I. 1995)

 Ho reperito anche un file, in formato pdf, degli

 

 ATTI del CONVEGNO: le RESPONSABILITA' CIVILI e PENALI del CAPO GITA

(2)

 organizzato dalla Sezione CAI di Milano il 24 novembre 2005 ed aperto dal Past-President Generale Gabriele Bianchi. Fra gli interventi, quello del "nostro" avvocato Torti.

leggilo cliccando qui

 Altro contributo trovato: 22 diapositive in PowerPoint, presentate il 3 dicembre 2005 da Filippo Cecconi della Commissione Centrale per l'Escursionismo ed in seguito al Corso di Aggiornamento degli AE CMI ad Assergi il 6-7-8 dicembre 2008.

 

Il titolo (neanche a dirlo):    LE  RESPONSABILITA'  degli A. E.

(3)

puoi scaricarlo cliccando qui

 Gli appunti sulla lezione dell'Avvocato Vincenzo Torti

 

"Aspetti delle responsabilità legate all'Accompagnamento",

 

tenuta al 13° Congresso AE VFG del 18 novembre 2006 a Cittadella (Padova) sono stati rinvenuti dall'A.E. Giuseppe Romeo ed inseriti nella sua dispensa preparata per il III Corso Propedeutico alla formazione degli A.E. CMI 2008-2010 tenutosi a Gambarie d'Aspromonte il 21-22-23 novembre 2008.

(4)

puoi scaricarli cliccando qui

 Dal Forum Giuridico della Neve tenutosi a Bormio dal 1° al 3 dicembre 2006. la relazione del Prof. Avv. Leonardo Lenti: "La responsabilità civile degli accompagnatori non professionali nell'alpinismo e nello scialpinismo".

(5)

puoi scaricarla cliccando qui

 

| pagina base |

 

Contatore visite